Articolo 18 – AMBIENTE

 

La corsa si svolge in ecosistemi naturali. I concorrenti devono tenere un comportamento rispettoso dell’ambiente, evitando in particolare di disperdere rifiuti, raccogliere fiori e molestare la fauna. E’ prevista la squalifica in caso di abbandono volontario di rifiuti lungo il percorso.

 

Verrà verificato che eventuali GEL, Barrette e materiale consumabile incartato sia marcato con il numero di pettorale del concorrente. Questo solo al fine di identificare eventuali rifiuti abbandonati lungo il percorso. Durante la gara sarà possibile re integrare le scorte alimentari ai ristori o alla base vita, a discrezione del concorrente, previa marcatura di tutti gli incarti.

 

Ogni concorrente, come indicato nel materiale obbligatorio, è tenuto ad avere con se un contenitore personale per i liquidi.

blank

 

blank

L’impatto ambientale dovuto alla produzione dei rifiuti di questo evento è limitato grazie ad azioni quali, ad esempio, l’uso di stoviglie e posate compostabili o riutilizzabili in luogo di quelle usa e getta, la dispensazione di bevande alla spina e l’utilizzo di modalità alternative di comunicazione e pubblicizzazione della manifestazione.

Per ridurre al minimo l’utilizzo di materiali “usa e getta”, sostituendoli con altri materiali riutilizzabili, possiamo utilizzare:

• stoviglie e posaste in ceramica e metallo anziché in plastica;

• borse e sacche in stoffa per la spesa anziché sacchetti di plastica;

• bottiglie di acqua e bibite con il sistema del vuoto a rendere anziché comprare bottiglie usa e getta;

 

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.