Come gestite il COVID?

La ASD SentieroUNO è stata la prima organizzazione a dare vita ad un evento di corsa con più di 1000 partecipanti in era covid in zona di allerta arancione.

Questo è stato possibile grazie ad un lavoro di pianificazione, studio ed iter autorizzativo iniziato durante di lockdown di marzo 2020 e terminato con l’edizione di gennaio 2021 della Corsa della Bora.

Un protocollo rigorosissimo, una lunga fase di formazione dei volontari ed un processo di informazione continuo verso i concorrenti sono stati la prerogativa dell’edizione 2021.

Il risultato è stato garantire un evento con la massima sicurezza sia sanitaria che sul percorso di gara, che ha visto zero ospedalizzazioni e solo 22 ritiri su 1044 concorrenti.

Scegliere una corsa in questo periodo significa non solo “sperare” che non venga annullata, ma anche affidarsi alla serietà dell’organizzazione.

Noi non possiamo garantirvi che il covid non ci sarà, ma possiamo garantivi che:

  • Siamo pronti a tenere la gara anche nelle condizioni di livello di allerta arancione.
  • Abbiamo soluzioni per garantire la partecipazione di atleti esteri.
  • Ci impegniamo ad un costante servizio di assistenza via telefono e mail fornendo sempre informazioni aggiornate e dettagliate.
  • Abbiamo percorsi alternativi in caso non si potesse sviluppare la soluzione trans frontaliera.
  • Possiamo garantirvi sevizi che spesso non vengono dati non perché non si possono dare ma perché richiedono costi maggiori, come ad esempio:
    • Ristori con “cibo vero”, confezionato con la massima sicurezza ma che non sia la classica barretta o la merendina confezionata
    • Servizi doccia, guardaroba e alimenti caldi sulle gare lunghe.
    • Ci impegniamo a lavorare di più, non di meno, non usando il covid come una scusa per offrire di meno a prezzo più alto.
  • Se questo non bastasse vi offriamo una politica di protezione e rimborso che consente di avere indennizzi fino al 120% del valore dell’iscrizione o il trasferimento su tutti gli eventi S1.

Nella primavera 2020, quando tutti si preparavano ad un’estate senza covid e a gare autunnali come se niente fosse, noi abbiamo iniziato a lavorare ad un’edizione invernale in zona di massima allerta e nel mezzo della terza ondata.

Nel gennaio 2021, pur sperando per una rapida soluzione di questa situazione, abbiamo iniziato ad applicare un nuovo protocollo di gestione che consenta di affrontare nel massimo della sicurezza e comfort questa emergenza, pronti, nostro malgrado, a viverla come una nuova normalità.

Alla fine dell’edizione 2021 della Corsa della Bora abbiamo inoltre donato 500 tamponi rapidi alle scuole primarie di Trieste, perché la corsa è anche solidarietà e partecipazione.

Condividi

Condividi su facebook
Share on Facebook
Condividi su twitter
Share on Twitter
Condividi su email
Email
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Fai una domanda o commenta

newsletter S1, niente spam

LA CORSA DELLA BORA

Il Paradiso per il Running e il Trail Running invernale, la meta ideal per gli amanti della corsa: un tracciato spettacolare, con continue variazioni di panorama e di fondo. Uno scenario unico che racchiude in se le caratteristiche dell’alta montagna, ma in riva al mare.

Privacy Policy
Cookie Policy
Terms and Conditions