S1 Sprint Start

S1 Sprint 16 KM

DISTANZA PERCORSA 0 km
DISTANZA ALLA FINISH LINE 15,7 KM
ASCESA ALLA FINISH LINE 440 m

Una partenza facile facile, lungo un sentiero agevole ed uno sterrato che inviata correre. Solo dopo due km questo placido sentiero si inerpica sulle pendici del monte Ter percorrendo in meno di un km ben 165 metri di dislivello. In questa sezione è bene fare molta attenzione alla segnaletica, in quanto se non si seguono le fettucce a vista, ma ci si distrae seguendo il percorso, si rischia di perdersi. Se non vedete alcun segnale, tornate sempre sui vostri passi, fino all’ultimo che avete trovato. Questa è una regola sempre valida. Una serie di sentieri stretti e poco frequentati, ma di grande fascino, portano all’antico abitato delle case Coisce / Kohišče. Alla vostra sinistra vedrete la Dolina del Principe, dove in maggio arriva la Marcia Kohišče, un bellissimo evento con un pic nic primaverile. Si scende quindi verso la Grotta del Mitreo, frequentata già dal Neolitico e adattata in età romana a luogo di culto del dio Mitra. Il mitraismo è una religione di origine iranica ed è legata alla figura di un giovane che sacrifica un toro in onore del dio Sole: questa scena è rappresentata in due rilievi in calcare rinvenuti all’interno della grotta, assieme a un gran numero di monete e lucerne lasciate dai fedeli come offerte votive. Non a caso questo luogo di culto si trova  in vicinanza delle risorgive del fiume Timavo.

Dalla grotta si prosegue lungo un sentiero molto scosceso verso le Foci del Timavo. Prestare attenzione e procedere con cautela. Arrivati all’attraversamento stradale, seguire le indicazioni di gara attraversando sulle strisce pedonali e facendo attenzione al transito dei veicoli. Qui vi aspetta il Timavo, un corso d’acqua divinizzato in epoca romana a Diomede e Saturno, in relazione ai quali si ipotizza anche la presenza di un tempio presso l’attuale chiesa di S. Giovanni in Tuba.

ASSISTENZA

+39 040 411341



Facebook