Hai letto le domande frequenti?

 

TUTTE LE INFORMAZIONI SUL BORA VILLAGE E SUL PARCHEGGIO SONO NELLA RACE GUIDE. 
SE NON HAI LETTO LA RACE GUIDE, LEGGILA ORA.

Per tua facilità ti riassumiamo qui le info di parcheggio:

Il parcheggio c’è ed è molto. Per crearne di più abbiamo chiuso una strada. Ti invitiamo tuttavia ad usare i mezzi pubblici e le navette S1 che connettono il centro di Trieste al Bora Village.

Fino alle 10.00 sarà possibile accedere solo in ingresso per parcheggiare alla zona attorno il Bora Village, dalle 10.00 in poi il traffico verrà chiuso e sarà possibile solo uscire.

L’edizione 2021 si terrà il 3 gennaio. Gli orari e le date riportate sono quindi riferite al 3 gennaio 2021

blank

Un’ottima alternativa è parcheggiare a Porto Piccolo, scendere in baia in auto e dal parcheggio prendere l’ascensore verso Cava Alta che porta in strada Costiera. Sono 1500 metri a piedi, ma vi consente di parcheggiare comodamente e gratuitamente al coperto e di visitare PortoPiccolo

 

Un caloroso invito in particolare ai Triestini: cercate di usare le tantissime navette che Trieste Trasporti ci ha cortesemente messo a disposizione.
No parcheggiè mal! No femose riconosser sempre!

 

 

blank
PARCHEGGIO AGGIUNTIVO

blank

 

Ci sono tre opzioni.

blank

  1. Treno: fermata Visogliano. Veloce e a 150 metri dal Bora Village.
    Clicca qui e seleziona Partenza Trieste Centrale arrivo Sistiana Visogliano
  2. Bus urbano linea 44, fermata Sistiana. Orario TriesteTrasporti 
  3. Navetta aeroporto (soluzione consigliata): diretta e veloce. Tutte le info qui.

blank

Clicca sulla mappa per scaricare la versione stampabile

blank

 

La nostra associazione ed i nostri volontari mettono tutto il loro impegno e moltissime risorse durante l’intero anno ad organizzare la Corsa della Bora. Tale impegno significa un grande investimento, sia economico che in fatica.

Parallelamente a questo c’è la volontà di tutelare al massimo la sicurezza dei concorrenti e comprendere tutte le cause di forza maggiore.

IL che si traduce in un approccio di massima tutela del concorrente e della sicurezza, per quanto riguarda problematiche oggettive, ed una politica di tutela meno completa per quanto riguarda i “cambi programma”.

Cessioni di pettorale, modifiche, deleghe, infortuni personali

Annullamento evento

L’evento si svolge ma “non mi fanno partecipare”

Nella stesura del regolamento non rientra però nel caso in cui l’evento si possa svolgere ma il concorrente sia impossiabilitato a partecipare per motivi non personali diversi dall’infortunio grave (art.7) . Attenderemo il 2021 per formalizzare tale modifica, che per correttezza non aggiungiamo ora, in quanto modificare il regolamento dopo l’iscrizione di molti non è una pratica all’insegna della trasparenza.

Si procede quindi con l’interpretazione del regolamento attuale in un ottica di massimo favore del concorrente, ovvero se non può viaggiare, non si può partecipare per motivi non personali diversi dall’infortunio, si applica la stessa politica di rimborso dell’annullamento per impossibilità a svolgere la manifestazione. Un esempio pratico potrebbe essere un divieto di legge al viaggio da o verso partenza o destinazione. L’impossibilità di viaggiare del concorrente viene considerata come impossibilità dell’organizzatore di svolgere l’evento. Una tutela mai vista prima.

E’ doverosa infine una precisazione: il lavoro per svolgere l’evento in massima sicurezza è enorme. Sono solo le autorità sanitarie e territoriali a giudicare se la manifestazione è possibile. Ovviamente lo stesso dicasi per il divieto di viaggio. Ne consegue che “le voci”, le “previsioni” o le “considerazioni” di più o meno accreditati esperti non possono essere messe sullo stesso piano dell’Autorità Sanitaria e/o Territoriale.

Le politiche di cambio, rimborso, cancellazione e trasferimento sono quindi attuate sempre alle condizioni reali del momento in cui viene effetuata la richiesta.

Ad esempio se un concorrente richiede il rimborso perché prevede tempo catastrofico, pandemie o altri eventi che potrebbero causare l’annullamento, ma al momento nessun decreto legge o disposizione delle autorità sanitarie o territoriali o comunicazione dell’organizzazione prevede tali fatti, la richiesta non rientra nelle cause reali, ma in una interpretazione personale. Tale richiesta è assoggettata all’articolo 7 del regolamento ovvero è concessa solo la cessione a terzi.


Conclusioni e consigli

  • Leggi quello che stiamo facendo per rendere la gara sicura
  • Se non puoi partecipare infortuni gravi, ti tuteliamo al massimo, più delle altre gare, con le condizioni dell’art 31
  • Se non puoi partecipare per lutto o gravi motivi personali, ti tuteliamo al massimo, più delle altre gare, con le condizioni dell’art 31
  • Se non vuoi partecipare perchè ti sei slogato o non sei in massima forma o per qualsiasi probelmatica fisica non descritta e certificata da uno specialista che attesti l’impossibilità alla partecipazione alla data dell’evento, puoi scegliere una distanza minore o cedere la tua iscrizione.
  • Se pensi che sarà brutto tempo, puoi cedere il pettorale a terzi.
  • Se pensi che la gara verrà annullata ma non è stata annullata, puoi cedere il pettorale a terzi.
  • Se pensi che starai male, puoi cedere il pettorale a terzi.
  • Se pensi che non potrai venire, puoi cedere il pettorale a terzi.
  • Se la gara verrà annullata, sarai tutelato come da articolo 31 con una copertura fino al 120% del valore.
  • Se ti sarà impedito di viaggiare, sarai tutelato come da articolo 31 con una copertura fino al 120% del valore.

Hai deciso cosa fare?
Trasferimento Pettorale – Cambio DistanzaContatto

In caso di gara annullata procederemo in automatico noi come da regolamento.


Caricare il certificato medico, fornire il numero di Runcard o tessera Fidal e inserire il codice fiscale sono richiesti solo per la 42.

Se non corri la 42 km leggi questa FAQ.

Se sei un concorrente della 42 km puoi proseguire qui.


  1. Accedi al to profilo da questo link.blank

  2. Fai click su Runner Profile e compila i dati mancanti

  3. Alla domanda: “A quale gara sei iscritto? Rispondi: 42 km.

    blank

  4. Ti verrà consentito quindi di inserire:

    1. Codice Fiscale

    2. Data scadenza certificato medico

    3. Upload documento

    4. Ente o Federazione di appartenenza

    5. Numero di tessera

  5. Scorri la pagina fino in fondo e Salva le informazioni


Nota bene: non è stato inserito alcun controllo sulla validità delle tessere e delle Runcard in quanto per la maggior parte degli iscritti, al momento dell’iscrizione sono valide ma al momento della gara saranno scadute. E’ tuo dovere provvedere al rinnovo in tempo. Il 1 gennaio verrà effettuato un controllo di massa sul database FIDAL e le tessere non valide verranno notificate con conseguente impossibilità a partecipare in caso di mancato rinnovo prima della gara.


 

Per trasferire il pettorale ad un’altra persona è necessario seguire la procedura online.

Tale procedura deve essere completata da entrambe le persone, sia chi cede che ci da il pettorale e il profilo di chi riceve il pettorale deve essere completo in ogni suo dato obbligatorio, pena la non validità della procedura. 


  1. Se appare la scritta LA TUA ISCRIZIONE in alto a destra del Menu, selezionare DISCONNETTI


  2. Vai quindi su https://www.s1trail.com/servizi-extra/


  3. Seleziona Trasferimento ad altra persona


    descrizione della procedura



  4. Continua


  5. Nella pagina di pagamento inserisci il nome dell’altra persona nel campo Note


    blank

  6. Se sei chi riceve il pettorale, una volta ottenuta la conferma di pagamento, in alto a destra clicca su IL TUO PROFILO e quindi su RUNNER PROFILE completa tutti i campi con asterisco e SALVA con il pulsante a pie di pagina. Se non completi il punto 6 la procedura non è valida

La gestione delle iscrizioni ha un costo, sia a livello di commissioni bancarie, che a livello di materiali e di lavoro contabile ed amministrativo che c’è alle spalle. Tolto questo aspetto, chiediamo un contributo simbolico per queste operazioni anche per una esigenza di controllo: il pagamento di una cifra assicura, nel caso del trasferimento di pettorale che entrambe le parti abbiano completato un profilo, inserendo i dati necessari, e abbiano provato la loro identità.

Questo serve ad evitare spiacevoli incomprensioni, e peggio ancora, operazioni poco oneste di dissimulazione di identità.

Load More

1 – Accedi al tu runner profile da questa pagina


2- Seleziona “LA TUA ISCRIZIONE” e quindi “PAGAMENTO”


blank

3 – Seleziona il metodo di pagamento desiderato, accetta le condizioni, e premi “PAGA PER L’ORDINE”


blank

Il cambio distanza è soggetto alla disponibilità di posti nella gara di destinazione. Quindi accertati sempre che le iscrizioni per quella gara siano aperte.

In caso di problemi di salute, anche non documentati da certificato medico, ma reali, è possibile fare un downgrade anche all’ultimo momento, ma sempre seguendo la procedura indicata.


1. Se in alto a destra vedi la scritta “LA TUA ISCRIZIONE” seleziona “LOGOUT”


2. Da qui seleziona Servizi Extra


3 – Seleziona “Cambio Gara”


blank

4 – Digita l’importo da pagare: se la gara che ti interessa costa 65 euro e hai pagato 29 allora digiterai 65-29= 36 a cui aggiungerai 1,1 euro di commissione.

Usa sempre questa formula: (costo attuale della gara desiderata) – (importo pagato) + (commissione 1,1 euro)

Se si tratta di un downgrade inserisci solo 1,1 euro


blank

5 – Inserisci nel campo note il nome della gara desiderata

Accedi quindi al tuo profilo e se serve aggiungi i dati che mancano, seleziona la modalità di pagamento e conferma.


blank

6- Riceverai subito una mail di conferma dell’avvenuto acquisto dell’opzione, dopo 24-36 riceverai una mail di avvenuto cambio.


Load More

Prova a cercare nel sito....

Meteo

Come vestirsi? Farà brutto?

Ospitalita'

Dove dormire? Quali strutture sono vicine al punto di partenza o arrivo?
scelta s1

tracce gps

Mappe e tracce GPS della gara

Contattaci

puoi contattarci allo

dal lunedì al venerdì e dalle 9 alle 19